Il principio di uguaglianza fra donna e uomo, pur essendo affermato a livello sovranazionale ed espresso in varie disposizioni costituzionali, non è ancora pienamente realizzato nell’ordinamento italiano. I legislatori, nazionale e regionali, da tempo si stanno tuttavia impegnando nella predisposizione di una serie di strumenti normativi, spesso sostenuti dalla giurisprudenza e da alcune buone prassi. Gli sforzi congiunti dei diversi livelli istituzionali possono concorrere a realizzare la maturazione culturale necessaria per sedimentare i risultati auspicati in termini di riequilibrio di genere.

Anna Simonati – professoressa ordinaria di Diritto amministrativo alla Facoltà di Giurisprudenza dell’università di Trento è l’ospite e l’esperta del ThinkTank di Glocal Factory.
Modera Maria Carla Italia.